Home / Altro / Chikungunya l’allerta si espande : l’Istituto Superiore di Sanità certifica il nuovo focolaio in Calabria

Chikungunya l’allerta si espande : l’Istituto Superiore di Sanità certifica il nuovo focolaio in Calabria

Il 29/09/2017 un comunicato dell’ufficio stampa della Giunta della Regione Calabria segnala la presenza di sei casi conclamati di infezioni da virus Chikungunya nel Catanzarese.

I casi hanno ricevuto conferma dall’ISS ed in seguito all’accertamento sono state messe in atto tutte le procedure previste dal Ministero della Salute.

Dal Rapporto preliminare dell’Istituto Superiore di Sanità è emerso che il focolaio è circoscritto al territorio di Guardavalle Marina e che al momento non vi sono altri comuni interessati .

Il settore di prevenzione del Dipartimento di Tutela della Salute ha comunque allertato ,con una nota a tutte le ASL, i medici di medicina generale ed i pediatri di libera scelta della regione a segnalare  i pazienti con sintomi clinici riferibili alla Chikungunya.

Il Centro Regionale sangue ha attivato le misure necessarie di prevenzione della trasmissione trasfusionale sospendendo cautelativamente  le donazioni per i  residenti di Guardavalle ed escludendo dalle stesse per 28 giorni quanti abbiano soggiornato anche per poche ore nel centro del Catanzarese .

Il Dipartimento di prevenzione dell’ASP di Catanzaro ha attivato azioni mirate, come stabilito dai protocolli operativi, allo scopo di ridurre drasticamente e rapidamente la densità degli insetti vettori.

E’ stata infine prevista una campagna di informazione della popolazione sulla necessità di adottare tutte le misure individuali di protezione .