Home / Normativa / Trasversale / Gestione delle crisi sulla sicurezza di alimenti e mangimi: nuova normativa europea

Gestione delle crisi sulla sicurezza di alimenti e mangimi: nuova normativa europea

Con la decisione di esecuzione (UE) 2019/300 del 19 febbraio 2019, la Commissione UE istituisce il Piano generale per la gestione delle crisi riguardanti la sicurezza degli alimenti e dei mangimi.

Scopo del Piano è di ridurre al minimo la portata e l’impatto degli incidenti derivanti da alimenti o mangimi sulla salute pubblica, garantendo una preparazione rafforzata ed una gestione efficace.

Esso copre sia situazioni che richiedono un coordinamento rafforzato a livello Europeo che situazioni in cui è prevista l’istituzione di un’unità di crisi che accorpi la Commissione, gli Stati membri interessati e le pertinenti agenzie dell’Unione.

Particolare attenzione è rivolta ai pericoli di natura biologica, chimica e fisica negli alimenti e nei mangimi, rischi che verosimilmente le disposizioni in vigore non sono in grado di prevenire, eliminare o ridurre a un livello accettabile o che non possono essere affrontati in maniera idonea mediante la sola applicazione delle misure urgenti previste dall’articolo 53 o dall’articolo 54 del regolamento 178/2002 (UE).

Il nuovo piano generale è stato oggetto di consultazioni con l’EFSA ed è stato discusso con gli Stati membri.

La decisione entra in vigore il 13 marzo 2019.

 DECISIONE DI ESECUZIONE (UE) 2019/300 – Piano generale per la gestione delle crisi riguardanti la sicurezza degli alimenti e dei mangimi.