Home / Molluschi e pescato / Ostreopsis ovata – Campagna di campionamento 2010 – Restrizioni alla pesca da autoconsumo

Ostreopsis ovata – Campagna di campionamento 2010 – Restrizioni alla pesca da autoconsumo

Come previsto dal “Piano di monitoraggio annuale sulla presenza di Ostreopsis Ovata nel litorale costiero campano” DGR 2106/2008, nel caso in cui le analisi evidenzino la presenza della biotossina prodotta presumibilmente dall’O.ovata, i comuni interessati provvedono all’emanazione di una ordinanza sindalcale di divieto di pesca da autoconsumo sottocosta di talune specie ittiche (cozze, patelle, ricci, crostacei, granchi ed altri molluschi).
Di seguito pubblichiamo le mappe delle località coinvolte da dette ordinanze, aggiornato al 30 Agosto 2010.

Maggiori informazioni su O.ovata
DGR 2106/2008
Opuscolo prodotto dal gruppo di lavoro e distribuito al pubblico
Articolo pubblicato nella rivista ARPA Campania Ambiente

Punti di Campionamento anno 2010

O.ovata - punti 2010

Mappa restrizioni 1/3

Mappa restrizioni 2/3

Mappa restrizioni 3/3

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.