Home / Ambiente e Sicurezza Alimentare / Regno Unito : studio di un nuovo integratore per ridurre le emissioni di metano nei bovini

Regno Unito : studio di un nuovo integratore per ridurre le emissioni di metano nei bovini

Ormai è noto che una buona parte delle emissioni nell’atmosfera di gas serra, in particolare di metano, è dovuta all’allevamento del bestiame.

Ma è possibile abbassare tali emissioni senza ridurre il numero di capi allevati?

Esiste una tecnica che porti sul mercato del latte a basse emissioni?

Una ricerca condotta nel Regno Unito e pubblicata sulla rivista scientifica Nature Biotechnology conferma questa possibilità.

Un gruppo di studio del Regno Unito in collaborazione con ricercatori universitari di Belgio, Danimarca, Finlandia, Germania, Irlanda, Giappone, Paesi Bassi, degli Stati Uniti e Regno Unito ha sperimentato gli effetti della somministrazione di un nuovo integratore alimentare a base di alicina e flavonoidi (Mootral) a bovine e da latte.

L’integratore agisce in particolare su alcuni microrganismi del microbiota intestinale favorendo la crescita di specie in grado di digerire le fibre vegetali seguendo vie metaboliche diverse dalle tradizionali che implicano emissioni di gas serra inferiori.

Lo studio sperimentale ha dimostrato una significativa riduzione di emissioni di gas metano pari al 30% . Il latte prodotto inoltre ha mantenuto inalterate le proprietà organolettiche e la composizione chimica, salvo un leggero incremento della percentuale di grassi.

L’utilizzo di mangimi modificati sembra, ad oggi, una via auspicabile per rendere gli allevamenti più sostenibili e contribuire al benessere del pianeta.

Barista milk: climate – friendly and still dairy -Nature Biotechnoloy 2021,39:534