Home / Allerte alimentari / Rinvenimento specie ittica altamente tossica

Rinvenimento specie ittica altamente tossica

ATTENZIONE!

Rinvenimento di una specie ittica non indigena, altamente tossica, nei mari italiani.

NON VA ASSOLUTAMENTE MANGIATO!

Nell’ambito delle attività di ricerca condotte da ISPRA sulle specie marine non indigene è stata rilevata la cattura nelle acque di Lampedusa del pesce palla maculato, Lagocephalus sceleratus.

La specie ha carni tossiche anche se cotte e, in alcuni paesi del mediterraneo, sono già registrati casi letali in seguito alla sua ingestione.

Il pesce palla maculato, originario del Mar Rosso, è riconoscibile dalla colorazione del dorso bruno-verdastro con macchie scure e dal ventre bianco.

la specie appartiene alla famiglia dei Tetradontidae di cui è vietata la commercializzazione dalla normativa italiana (D.Lgs. 531/1992), ma la pericolosità della specie rende, comunque,  necessarie azioni di early waring per evitarne il consumo accidentale.

Scarica la locandina completa

pescepalla

Lascia un Commento