Home / Ambiente e Sicurezza Alimentare / Unione Europea: Programma controlli filiera agroalimentare 2021 – 2025

Unione Europea: Programma controlli filiera agroalimentare 2021 – 2025

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea la Decisione (UE) 2020/1550. La normativa riporta il programma pluriennale, per il periodo 2021-2025, dei controlli che devono essere eseguiti negli Stati membri dagli esperti della Commissione per verificare l’applicazione della legislazione dell’Unione in materia di filiera agroalimentare.

Il programma pluriennale di controlli contribuisce alle priorità della Commissione incluse nel Green Deal europeo nella strategia Farm to Fork per un sistema alimentare equo, sano e rispettoso dell’ambiente. Inoltre, questo programma contribuisce al monitoraggio della PAC in conformità alle regole di condizionalità stabilite nel Reg. (UE) n. 1306/2013.

Relativamente alle annualità indicate la Commissione ha individuato alcuni ambiti prioritari nei settori inerenti la sicurezza alimentare e dei mangimi, la qualità degli alimenti, la salute ed il benessere degli animali, la sanità delle piante, i prodotti fitosanitari, nonché il funzionamento dei sistemi nazionali di controllo.

Le autorità competenti dei singoli stati membri provvedono a monitorare e verificare che le prescrizioni in materia agroalimentare dell’UE siano effettivamente attuate e fatte rispettare, predisponendo i controlli ufficiali. Parallelamente al monitoraggio e alla verifica di cui sopra, come stabilito dall’art. 116 del Reg. (UE) 2017/625 esperti della Commissione sono tenuti ad eseguire controlli, compresi audit, al fine di verificare l’applicazione della legislazione.